Giovedi, 24 agosto 2017 - ORE:12:25

Draghi: “Le banche hanno paura”


draghi

«Le banche hanno paura di fare prestiti». È l’allarme lanciato dal presidente della Bce, Mario Draghi, nel corso della conferenza stampa svolta al termine del G20. La Banca centrale europea «non ha visto miglioramenti nelle ultime due settimane» nella situazione economica. Lo ha detto il presidente dell’istituto di Francoforte Mario Draghi sottolineando che «continuiamo a monitorare i dati». Alla domanda sulla possibilità di un possibile taglio dei tassi in Europa, Draghi non ha risposto.

Ridurre i tassi? Si può

«C’é spazio per una riduzione dei tassi in Europa – afferma il governatore di Bankitalia Visco sempre da Washington – ma la sola riduzione del costo del denaro da sola non è sufficiente a rilanciare la crescita». La frase del Governatore della Banca d’Italia è riportata in un tweet dell’ufficio stampa di via Nazionale.

L’Italia “pesa” sull’UE

L’incertezza in cui si trova l’Italia «pesa», continua Ignazio Visco al termine dell’incontro con i ministri delle finanze e i banchieri centrali del G20 riuniti a Washington. «Le imprese devono fare investimenti, gli investimenti dipendono dalle prospettive future, le prospettive future dipendono dalla tenuta complessiva del Paese», ha spiegato Visco senza quantificare il peso a cui si riferiva.

Il G20 chiede l’eliminazione del segreto bancario

Il G20 chiede inoltre l’eliminazione del segreto bancario. Il comunicato finale “incoraggia tutti i paesi a prendere misure per soddisfare gli standard del Gafi (gruppo anti riciclaggio) in materia di identificazione dei beneficiari effettivi delle persone giuridiche, altri veicoli societari e trust, che è rilevante anche ai fini fiscali”.
A margine del G20 il presidente della Bce Mario Draghi ha detto che la Banca Centrale Europea “non ha visto miglioramenti nelle ultime due settimane”, sottolineando che l’istituto di Francoforte “sta continuando a monitorare i dati economici”.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 23 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.