Giovedi, 27 aprile 2017 - ORE:14:56

Economia, anche il Giappone trema


giappone

Il ministro delle Finanze nipponico, Taro Aso, allontana con forze le pesanti accuse piovute sul Giappone, da tutto il mondo, sulle critiche dovute alla manipolazione dei cambi per le pressioni del governo sulla Bank of Japan per adoperare misure di allentamento monetario molto più pesanti ed influenti di quelle che, fino a questo momento, avevano caratterizzato il Giappone.

Ecco quanto dichiarato a mezzo stampa:

“Nessuno ha proferito parola quando dollaro ed euro sono stati mossi verso il basso: non ha senso ed è profondamente ingiusto per Usa ed Europa denunciare quando le rispettive monete hanno recuperato solo 10 o 15 yen’‘ contro la divisa nipponica. Senza alcun dubbio, la precedenza deve essere data al tirar fuori l’economia dalla deflazione”.

Le dichiarazioni rilasciate dal ministro nipponico sono piuttosto chiare, oltre che figlie di un forte desiderio di rivalsa verso l’Europa e gli Stati Uniti.

La situazione economica, in Italia e nel mondo, sta subendo un crollo verticale. In barba a quanto possano affermare i funzionari di Stato e sedicenti economisti, appare evidente che il crollo dei mercati sta conducendo il mondo verso uno stato di crisi ancora sconosciuto. L’unica soluzione sarebbe puntare su forme alternative di economia. Per troppo tempo, infatti, si è creduto di puntare sui cavalli che hanno portato avanti il mondo fino a questo momento, nel bene o nel male. Un necessario cambio di tendenza, adesso, rappresenterebbe la svolta necessaria per uscire dal pantano.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 1 minute, 57 seconds
Scrivi la tua opinione


  • Ti potrebbe interessare

  • Link che ci piacciono

    Copy to clipboard Update my DFP setup
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.