Giovedi, 24 agosto 2017 - ORE:12:27

La laurea non conta più nulla


laurea

Il 2012 ha visto un aumento della disoccupazione anche tra i giovani under 35 laureati e alla ricerca del lavoro. I laureati in cerca del lavoro sono arrivati al numero di 200mila, con un aumento del 28% rispetto al 2011. Rispetto al 2008 anno di inizio della crisi, l’aumento dei disoccupati laureati è del 43%.

I dati Istat parlano chiaro

I disoccupati sono donne e cittadini nel Sud, ma la disoccupazione si estende anche oltre 300 mila persone, e tutte laureate. L’Istat fornisce i dati delle forze lavoro nel 2012, e nonostante gli studi effettuati si rimane intrappolati nella disoccupazione. Anche coloro che posseggono la laurea o un attestato post laurea, non sono dunque immuni dalla crisi.

Il Rapporto Istat-Cnel sul benessere equo e sostenibile nel 2011 riferisce che solo il 20,3% dei 30-34 enni hanno conseguito un titolo di studio universitario. Durante questi anni è aumentato il numero di laureati in Italia, l’incremento è stato del 4,7% tra il 2004 ed il 2011. Nel 2008 si sono laureati in Italia poco meno di 300 mila persone.

L’aumento del numero di laureati che si mettono alla ricerca di lavoro, è pari alla crescita delle persone con il titolo di studio più elevato

La laurea rispetto agli altri titoli di studio ha un vantaggio nel campo della disoccupazione. Gli under 35 hanno un tasso di disoccupazione del 14,7% quindi meno degli italiani che si sono fermati alla scuola elementare, per il 24,9%. Gli italiani che si sono fermati alle scuole medie è pari al 24,8% ed i possessori di diploma rappresentano il 18,9%.

Nel 2012 lavorano un milione 139 mila laureati, sono inattivi più di un mezzo milione.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 10 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.