Sabato, 23 marzo 2019 - ORE:14:51

Il reddito di cittadinanza spiegato: “Ecco come funziona veramente”

Lo ripetiamo ancora una volta: sul reddito di Cittadinanza, sul taglio alle pensioni d’oro, sulla quota 100 e tutte le altre misure della Manovra il Movimento 5 Stelle non arretra di un millimetro”, si legge in un post apparso sul Blog delle Stelle. Il post in questione specifica alcuni punti sul reddito di cittadinanza, dalle coperture finanziarie all’ammontare dell’assegno.

Loading...

Reddito di cittadinanza: quante persone saranno coinvolte

I beneficiari saranno 4,5 milioni di persone. Non saranno però individuati sulla base della dichiarazione dei redditi, ma in base all’Indicatore della situazione economica equivalente (Isee). “Se all’interno di una famiglia la moglie dichiara un reddito di 1000 euro all’anno e il marito dichiara 100.000, la moglie non riceve alcuna integrazione perché, nonostante il suo reddito individuale, l’Isee – che è familiare – è sicuramente sopra la soglia di 9.360 annui”, si legge sul Blog.

Reddito di cittadinanza: a quanto ammonta l’assegno

L’assegno massimo a cui un singolo beneficiario ha diritto è pari a 780 euro al mese per un single che vive in affitto, mentre sarà minore per chi è proprietario di una casa. Maggiore è il numero dei componenti del nucleo familiare, e maggiore sarà l’assegno previsto dal Reddito di Cittadinanza.

Reddito di cittadinanza: la distribuzione territoriale

Il Reddito di Cittadinanza verrà destinato a tutte le regioni d’Italia in maniera uniforme: il 47 per cento degli aventi diritto si trova al Centro-Nord, specifica il M5s.

“Il reddito di cittadinanza partirà a marzo”. Luigi Di Maio parla del provvedimento e spiega: “Ci rivolgeremo a cinque milioni di persone in difficoltà – osserva il vice premier ad Agorà – partendo da marzo.

Non daremo 780 euro a tutti. C’è chi ha un reddito minimo di 200-300 euro, noi lo faremo arrivare a 780″. Intanto, sempre Di Maio pubblica su Facebook un elenco delle iniziative che il governo fin qui ha dato il via.

“Questa è la lista delle cose che sono entrate nella legge di bilancio che ho letto prima in diretta, fatela vedere a chi ancora è scettico su questo governo.

Sappiate che questo è solo l’inizio, sono sicuro che il 2019 sarà l’anno del cambiamento e sono davvero contento di potervelo dire mentre tra le mani stringo questa lista di piccoli e grandi successi. Grazie a tutti voi che siete sempre stati al nostro fianco. Questo è un successo di tutti noi, di tutti gli italiani”.


Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 3 minutes, 16 seconds
Scrivi la tua opinione

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.