Giovedi, 27 aprile 2017 - ORE:14:57

Bankitalia avvisa: “Il reddito non basta”


bankitalia

Percentuali che fanno spavento

Il 65% delle famiglie italiane ritiene, con certezza, che il proprio reddito è inferiore a quanto servirebbe. A lanciare l’allarme è stata Bankitalia che, in due studi indipendenti, rimarca anche come sia aumentata la quota di coloro che hanno un reddito insufficiente a coprire i consumi. Via Nazionale, d’altro canto, espone in due Quaderni di Economia e Finanza la difficile situazione delle famiglie italiane alle prese con la crisi.

Dagli studi affiorano “chiari segnali di difficoltà delle famiglie nel riuscire a risparmiare la quantità di risorse desiderata: la quota di quelle che ritengono di avere effettive possibilità di risparmio si è collocata su livelli storicamente bassi, intorno al 30% dalla metà dello scorso decennio (contro il 50% degli inizi degli anni ’90). È l’incremento più diffuso di coloro che nel 2010 hanno segnalato un reddito inferiore a quanto ritenuto necessario si è verificata tra i nuclei che vivono in affitto, in cui il capo-famiglia è operaio oppure disoccupato, pensionato, impiegato a tempo parziale”.

Molte famiglie, afferma Bankitalia, hanno sentito con forza della crisi, molto più di altre: in particolare, per quanto concerne i nuclei a basso reddito. Per quanto concerne i giovani e per gli affittuari quasi tutti gli indicatori esaminati hanno registrato un peggioramento.

La possibilità di risparmiare è ulteriormente diminuita dopo il 2008 ed è stata prolungata ulteriormente la quota di famiglie con reddito insufficiente a coprire i consumi, in particolare per le famiglie a basso reddito: la metà dei nuclei appartenenti a questa classe ha entrate insufficienti a ripagare le spese



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 1 second
Scrivi la tua opinione


  • Ti potrebbe interessare

  • Link che ci piacciono

    Copy to clipboard Update my DFP setup
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.