Giovedi, 24 agosto 2017 - ORE:12:21

Economia, l’Islanda vince la sua causa, risparmiato un esborso di 2,6 miliardi di euro


Sicario_economia_capitalismo_perkins_john-e1349819938890

L’Islanda para il colpo, in arrivo un risparmio economico da 2,6 miliardi di euro. Rifiutata la richiesta di risarcimento avanzata da Inghilterra e Olanda.

È arrivata, dopo una lunga attesa, la sentenza della Corte europea del libero scambio che ha respinto il ricorso di Gran Bretagna e Olanda che, in sostanza, avevano chiesto a Reykjavik 2 miliardi di euro contro i rimborsi “dimezzati” ai correntisti di Icesave. Questo, adesso, consentirà all’Islanda di risparmiare una somma pari a 2,6 miliardi di euro. L’inizio di questa diatriba risale addirittura al lontano 2009 quando l’isola artica, a seguito del crac finanziario che l’aveva colpita, si rifiutò con forza di restituire una somma pari a 350 mila euro a clienti inglesi e olandesi della Icesave.

All’epoca, poi, il conto online della banca Landesbanki aveva richiamato la bellezza di 4,5 miliardi di euro di depositi da 350mila clienti stranieri grazie ai tassi d’interessi molto alti.

Un risparmio davvero niente male per le casse islandesi. In tempi di magra come quelli che, in questo momento, sta vivendo l’economia internazionale, risparmiare una somma di questa portata significa salvare dal crollo finanziario l’intero paese. Dovranno rimboccarsi le maniche, invece, Inghilterra e Olanda che già pregustavano di poter inglobare nelle proprie finanze una somma molto vicina ai 3 milioni di euro.

Vedere le situazioni economiche in giro per il mondo porta facilmente a comprendere quanto, in fondo, tutto il mondo sia paese. Una certezza che viene documentata da continue sentenze economiche. Ovviamente questo, però, non deve allontanare lo sguardo dalla situazione economica del nostro paese.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 11 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.